Support
PROPOSTE R.I.D.
(0 Voti)

1logocra

 

I PUNTI CHE IL R.I.D. PORTA AVANTI PER MIGLIORE LA VITA QUOTIDIANA DEI DISABILI E DELLE LORO FAMIGLIE,COMPRESI I NOSTRI ANZIANI.

-l’importanza della Comuniczione

 

1) Dipartimento unico della disabilità,con un manager della disabilità che sia di unione tra la USL ed il comune stesso per far smettere il continuo sperpero di risorse da parte del comune,creando una banca dati in collaborazione con la USL .e cerca di risolvere i problemi degli anziani e disabili maggiore attenzione nel rispetto delle leggi verso i disabili ed i genitori dei disabili.

2) Assistenza per i bambini disabili nelle scuole, ed anziani che si trovano in difficoltà, con l’aiuto dei familiari stessi, una collaborazione efficace tra comune e famiglie

3) Maggior informazione per tutti i disabili inviando loro un e-mail oppure un sms rispettando la privacy.

4) Aiuto efficace del dipartimento unico per l’applicazione dei diritti e doveri  per i disabili e familiari con disabili gravi e gravissimi.

5) Esenzione Totale dei ticket farmaceutico e del pagamento da versare al comune per le assistenti sociali.

6) Trasporti idonei ed efficienti per tutti, e maggiore efficacia della protezione dei parcheggi disabili, applicando la rimozione forzata.

7) Creazione di un primo pronto soccorso operativo ed efficace,

8) Una vera politica contro le barriere architettoniche (mai eliminate) P.E.B.A.

9) Creare un rapporto tra commercianti, comune e famiglie disagiate affinchè ci sia un piccolo vantaggio verso le famiglie con disabili e famiglie disagiate.

10) Soluzione per il problema della casa, dare un tetto a chi ne ha bisogno ed impedendo iin modo drastico l’occupazione della stessa casa da terzi.

11) Integrazione dei disabili nel lavoro.

12) Avere con tutte le Associzioni di Volontariato un rapporto di collaborazione reale e concreto.

13)  Progetti del ”DOPO DI NOI”

Creazione di un gruppo di lavoro dove si ricercano fondi europei da attribuire al "terzo settore” disabilità, anzianità ed altro.
Ricercare oppure riprendere dei progetti per l'integrazione dei disabili verso la vita futura e lo sport avvalendosi anche dei fondi europei

14) A domanda, il comune risponde:

Creazione di un numero verde, di ogni  comune italiano, affinchè tutti possano far prevalere i loro diritti e doveri, utilizzando tutta la struttura della legge 104  -
Per il web un servizio con e-mail dove è il comune e chi lo dirige che deve essere a disposizione del disabile o del loro familiare.

Letto 6198 volte Ultima modifica il Martedì, 08 September 2020 07:38
Altro in questa categoria: « Vademecum Disabilità Strategie »

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.